Upcycling and creating dresses and accessories
Sono sempre in cerca di camicie da uomo in buono stato, jeans, cravatte e t-shirt, offro in cambio uno o più Upcycle gratuito, a seconda della quantità e qualità!!!!

giovedì 16 marzo 2017

Primavera: Camicie da uomo

Oggi non c'è tutorial:-D

Come forse sai, a gennaio ho avuto una stagista che mi ha aiutata per tre settimane.


Aveva la faccia da cuscino!!

Ho approfittato che c'era lei per fare alcuni esperimenti con le camicie da uomo, che ho pubblicato su instagram e facebook negli ultimi mesi.
Oggi stavo organizzando le foto e ho anche aggiornato il menù camicie da uomo, puoi vederlo qua.

Abbiamo fatto in ordine, una borsa con i collari, una gonna con le maniche e due vestiti; uno che è formato da due camicie che si sovrappongono e l'altro con 3 camicie, si può usare sia come vestito che come gonna a palloncino.




Poi succede, che a un'amica le piace la gonna con le maniche, ma non l'effetto che ha, a palloncino, cosi nasce la gonna arricciata con le maniche, che fa tutto un altro effetto, poi ho lasciato anche la forma tondeggiante delle maniche che le da una asimmetria bellissima al bordo inferiore.




Ricorda che da OrloSubito il baratto è sempre aperto!!
Para leer el post en español

giovedì 9 marzo 2017

Tutorial: bavaglie


Questi bavaglini li ho fatto da anni per regalare alle amiche, poi anche io con Matilde li ho usati, da quando ha iniziato a mangiare e devo dire che non ho usato altri, sono comodi e facili da lavare.
La taschina raccoglie in parte le fuoriuscite di cibo (e serve a recuperare pezzetti di stoffe carine in giro per il laboratorio) e con il bottone automatico, lei riusciva a toglierlo da sola quando finiva di mangiare, il che la faceva sentire “gande”.
Questa misura va bene per il bambino che inizia a mangiare.


Materiali:
Stoffa impermeabile, io uso una di spugna che dietro è di plastica
Ritagli di stoffe colorate
Sbieco
Bottone automatico, puoi usare anche velcro al suo posto
Filo coordinato con lo sbieco
Macchina da cucire
Carta-modello per il bavaglino



Prima di tutto stampa e ritaglia il modellino che trovi nell'immagine accanto (clicca, salva l'immagine e stampala su un foglio A4), puoi anche stampare più piccolo o più grande se vuoi ridimensionare il tuo bavaglino.
Ci sono due punti, dove posizionare il maschio e la femmina del bottone automatico e la riga in basso, segna la tasca.




Usando il cartamodello, disegnare il bavaglino sulla stoffa impermeabile e la tasca, sulla stoffa colorata e ritagliare entrambi.
Sulla stoffa impermeabile non è consigliabile eseguire molte cuciture, ne usare li spilli, dato che i buchetti rimangono nella plastica e questa potrebbe rompersi. Poi è consigliato usare un punto lungo, nel nostro caso cuciremo con uno zig-zag, che permette di essere anche sicuri di cucire il davanti e il dietro con una sola cucitura.

Applicare lo sbieco sul bordo superiore della tasca: piegare lo sbieco a metà e inserire la stoffa in mezzo, fissare con gli spilli e imbastire, poi cucire con uno zig-zag.



Posizionare la tasca sul fronte del bavaglino, in modo che le curve combacino, possiamo usare delle graffette, per tenerlo fermo, al posto degli spilli.




Iniziare a fissare lo sbieco dalla punta che si forma dove andrà posizionato l'automatico, e con uno zig-zag largo e lungo, fare tutto il giro del bavaglino fino a tornare al punto iniziale.


Fare attenzione a prendere dentro sia la tasca, che il corpo del bavaglino e alla fine piegare lo sbieco per nascondere i bordi.






Ricorda che da OrloSubito il baratto è sempre aperto!!
Para leer el post en español

giovedì 23 febbraio 2017

Tutorial: Borsa con lenzuola


A casa abbiamo sempre quantità di lenzuola e tovaglie che non usiamo più, si possono impiegare in tante cose, da vestiti carini con l'anima un po retro, pantaloni, cuscini o anche borse.
L'altra volta abbiamo visto come fare una borsina per mettere il pane o la verdura, ma anche per mettere le scarpe o l'intimo nella valigia.
Oggi ti spiego invece come fare la borsa porta-spesa classica,che può essere usata per la spesa o per i lirbi e per tante altre cose, e sostituisce bene quelli orrendi e inquinanti sacchetti di plastica.

MATERIALE:
- lenzuola che non si usano più o vecchie tovaglie preferibilmente in cotone o lino
- macchina da cucire
- flisellina (opzionale)


COSA TAGLIARE
misura finale della borsa: 40x38cm
- per il corpo della borsa tagliare 1 rettangolo (in questo caso 88x41cm)
- per i due manici tagliare due strisce di 78x7cm

*se si volesse rendere il tessuto più rigido si può applicare la flisellina (tagliare 1 rettangolo della stessa grandezza della borsa) esistono molti tipi di flisellina, si decide lo spessore a seconda di quanto si vuole irrigidire un tessuto



PER COSTRUIRE LA BORSA
*se si decide di usare la flisellina posizionarla sul rovescio del tessuto (la colla verso il tessuto) e con sopra un foglio o un fazzoletto passare il ferro

- per il corpo della borsa, piegare il rettangolo di stoffa in 2 dritto contro dritto e cucire i lati. Come le due rughe grigie della foto qua sotto.


- per i manici, piegare ogni striscia a metà per il lato lungo, con il dritto della stoffa al interno, e cucire a 1cm dal bordo su tutta la lunghezza, si ottiene una lunga striscia tubolare, girarla sul dritto con l'aiuto di una spilla da balia o uno stecco di legno, e cucire di nuovo a 1mm dal bordo, per rinforzare la cucitura


-piegare e ripiegare a 2cm l'orlo dell'apertura rimasta sul corpo della borsa, fissare con degli spilli e pressare con il ferro da stiro, inserire i due estremi di ogni manico nell'orlo (a una distanza di 11 cm dalla cucitura laterale), un manico su ogni lato della borsa, verso l'interno, imbastire per tenerlo fermo e cucire l'orlo, fissando così anche i manici



- girare ogni manico verso l'esterno, e cucire un quadrato con al interno una croce, per fissare bene i manici alla borsa


Ed eco que la borsina finita, non è bellissima?


E si possono fare in tanti colori diversi:-D








Ricorda che da OrloSubito il baratto è sempre aperto!!
Para leer el post en español

giovedì 16 febbraio 2017

Manifesto di OrloSubito

Oggi in un lampo di genio, dopo mesi che ci penso, ho scritto il mio manifesto, te lo lascio qua, dimmi cosa ne pensi nei commenti, grazie:-D







Ricorda che da OrloSubito il baratto è sempre aperto!!
Para leer el post en español

giovedì 9 febbraio 2017

Tutorial: Custodia per smartphone o tablet





MATERIALE:
- scampoli di stoffa, due diversi per l'interno e l'esterno
- bottone
- elastico per creare la chiusura
- macchina da cucire
Opzionale: imbottitura da trapunta nel caso si voglia fare la bustina più morbida.

CALCOLI E TAGLI DI STOFFA
Prendere le misura dello smartphone o tablet in altezza, larghezza e profondità.
Calcolare:
L'altezza più 2cm = A
Larghezza *2 + profondità *2 +2cm= L
Tagliare 1 rettangolo per ogni stoffa, che misura in altezza come A e in larghezza come L.


*se si sceglie di farlo imbottito, tagliare un rettangolo uguale nella imbottitura.


PER COSTRUIRE LA CUSTODIA
*se si decide di usare l'imbottitura posizionarla sul rovescio del tessuto che abbiamo scelto per l'interno e imbastire insieme i due strati

Piegare i rettangoli di stoffa per la larghezza (L) in 2 dritto contro dritto, e cucire a 1cm, il lato sulla stoffa per la fodera (linea punteggiata nella figura a destra), e il lato + il fondo per la parte esterna (linea punteggiata nella figura a sinistra).


Inserire uno nell'altro dritto contro dritto, inserire l'elastico verso l'interno a metà di uno dei lati (semicerchio verde) e cucire l'estremo superiore tutto intorno, fissando anche l'elastico nella cucitura.


Rovesciare il tutto dall'apertura rimasta in fondo a la fodera, piegare l'orlo di 1cm, verso l'interno e cucire con la macchina o con un punto nascosto.


Stirare le cuciture e inserire la fodera dentro la parte esterna, stirare il bordo di unione delle due stoffe.


Attaccare il bottone in corrispondenza del elastico che a questo punto fuoriesce dal bordo.






Ricorda che da OrloSubito il baratto è sempre aperto!!
Para leer el post en español